A breve passeremo al nostro nuovo sito web! Visita Ora!

L’Estate per l’Uomo: tra Spezie e Agrumi Sotto il Sole del Mediterraneo!

Per come la immaginiamo noi, l’estate è la stagione in cui la cravatta si allenta e le camicie bianche, di lino o di cotone, risalgono su avambracci abbronzati.

L’estate è quella stagione in cui la città si svuota, ma chi resta se la gode tra strade libere e quella decadente nostalgia che riesce a far apprezzare anche i palazzi di periferia, quelli pieni di vita e di storie che nessuno racconterà.

L’estate ha un profumo diverso per ogni uomo, così come ogni uomo è diverso in ognuna delle estati che si sono susseguite nella sua vita.

Parte dal cassetto della nonna, quello del comò in camera da letto, tra biancheria candida e camicie da notte la storia di Albi di Laura Tonatto, un profumo che si presenta al naso con il sentore di lavanda e riporta all’infanzia, per poi cedere il passo al petit grain.


“Albi di Laura Tonatto, un profumo che si presenta al naso con il sentore di lavanda e riporta all’infanzia”


Ed è solo l’inizio di un viaggio che trascina a quella fase della vita di ogni uomo in cui si scopre che la rosa ha un profumo unico, che è giovane e fresco eppure sensuale. Ma è con la solida maturità del muschio di quercia che l’uomo si compie ed è pronto ad essere padre, marito, compagno e amante. In un cerchio perfetto, di vita e di aroma.

Siate felici, è arrivata l’estate. Tutto è possibile, chiudete gli occhi ed esprimete un desiderio e, con un pizzico di magia, si realizzerà: se i profumi potessero parlare Cologne di Etat Libre d’Orange, direbbe esattamente queste parole.


“Se i profumi potessero parlare, Cologne direbbe:
Siate felici, è arrivata l’estate!”


Perché, basta annusarlo per un attimo nell’aria, come un arcobaleno olfattivo inaspettato, per sentire il cuore che fa una capriola di allegria. Tra Arancia Rossa e Bergamotto, Gelsomino, Muschio e Cuoio (che serve sempre a dare consistenza), con questo profumo, non importano gli anni vissuti, perché in un attimo siamo tutti ragazzi, sulla spiaggia, al tramonto, col mare che fa il solletico ai piedi e il sole che va a riposare.

Surreale, non meno dell’opera dell’artista che ne è la dichiarata ispirazione (Flordali – Homme Figuier di Salvador Dalí) Fig Man di Carner Barcellona è un viaggio onirico nell’estate.

Inusuale, non per tutti, ma di certo per un uomo che non teme di attirare l’attenzione perché ha compreso il valore della sua inconsueta personalità.


“Surreale, non meno dell’opera dell’artista Salvador Dalí”


C’è tutta la costa mediterranea, e italiana, in questa fragranza unica: dal bergamotto al cardamomo alle figlie di fico, alberi che si trovano sulle nostre coste, a un passo dal mare, per finire al patchouli indonesiano, perché non esistono confini alla fantasia. Dalí lo sapeva, l’uomo che sceglie Fig Man, pure.

Ti è piaciuto il nostro Blog? Condividilo con i tuoi amici!

Qual è la tua fragranza maschile per l’estate? Scrivi nei commenti!

Lascia un commento

Avvia chat
1
Buongiorno! Come posso esserti utile?