Consegne garantite in 1-2 giorni lavorativi! Ordina anche su WhatsApp al 3921142418! Il negozio online è operativo e le consegne sono garantite in 1-2 giorni lavorativi!

Libri e Profumi – Capitolo 9: La Bellezza (Marina) di Biella (dell’Acqua)

Marina ce l’ha scritto nel destino di essere bella, la più bella. Di cognome fa Bellezza, e già nascere con un destino così faticoso nel cognome dovrebbe allestire chi lo porta a una vita di lotta. E poi c’è Andrea che è il figlio dell’ex sindaco, di Biella, ovviamente, che ha un fratello di successo in America, mentre lui è un bibliotecario part-time.

E poi c’è Biella con le sue valli e le sue montagne che quando fa freddo ondeggiano tra il grigio della roccia e il bianco della neve, con le sue fabbriche chiuse e il fantasma della miseria che gioca a nascondino tra i ruderi arrugginiti di un passato di gloriosa prosperità.

Che profumo ha una città che ha rinunciato a mettere in piazza un futuro per i suoi giovani? Che profumo ha una città in cui i suoi giovani, però, il futuro se lo vanno a riprendere? Che profumo hanno la nebbia dell’autunno e la neve ghiacciata dell’inverno? La lana che è solo un ricordo, i sogni che sono sempre un traguardo?


“E poi c’è Biella con le sue valli e le sue montagne che quando fa freddo ondeggiano tra il grigio della roccia e il bianco della neve…”


Che profumo ha Biella, la città che fa da sfondo al romanzo di Silvia Avallone intitolato Marina Bellezza? No, non può averne uno, ma infiniti, tanti quanti sono gli istinti attutiti dai contorni nebbiosi dei suoi abitanti, una parte dei quali è racchiusa nelle fragranze di Acqua di Biella, uno dei marchi più raffinati ed esclusivi della profumeria artistica italiana.

Tra le sue sfumature esistono Marine, più o meno belle, e Andrea, più o meno determinati, e tutti i loro sentimenti, l’amore che fa a botte con il desiderio di scappare, la necessità di scappare che fa a botte con la voglia d’amore.


“Che profumo ha Biella, la città che fa da sfondo al romanzo di Silvia Avallone intitolato Marina Bellezza? Non può averne uno, ma infiniti…”


Perché Marina e Andrea si amano con forza assoluta, come è giusto amarsi a 20 anni (ma anche a 40, a 60 e a 100) ma devono decidere se quell’amore vale i loro sogni o se i loro sogni valgono più di qualunque amore. Ed è una scelta universale quella che compiono i due protagonisti del romanzo di questa autrice biellese, Silvia Avallone. Una scrittrice che conosce il cuore non meno di quanto conosca la sua terra, terza magnifica, eterea e granitica protagonista del suo secondo romanzo.

– Allora, i patti sono questi. Niente regole questa notte, anarchia totale. Poi da domani cancelliamo ogni cosa, non ci rivedremo mai più. Ci stai?
– Ci sto.

Lascia un commento